UltraBeauty
Frullati estivi buoni e leggeri

Ricette di frullati estivi – buoni, leggeri e facili da preparare

In estate, quando fa molto caldo vogliamo qualcosa di fresco e leggero. Abbiamo scelto alcune ricette di deliziosi frullati estivi alla frutta, buoni e leggeri. Cucina, divertiti e gustali con piacere.

Frullato alla banana piccante

Frullati estivi buoni e leggeri - frullato alla banana
Frullati estivi buoni e leggeri – frullato alla banana
  • 1 banana matura (tagliata a pezzi grandi)
  • 2 cucchiaini di burro di arachidi
  • 250 ml di latte di mandorle
  • 1 data (snocciolata)
  • Un grosso pizzico di cannella
  • Un grosso pizzico di zenzero

Unire tutti gli ingredienti in un frullatore fino a ottenere una consistenza omogenea. Versare la bevanda in un bicchiere, aggiungere sopra un po’ di cannella e zenzero.



Frullato dorato

  • 1 banana matura (tagliata a pezzi grandi)
  • ½ cucchiaino Curcuma
  • 2 manciate abbondanti di mango affettato
  • Pezzo di radice di zenzero (sbucciata e tritata grossolanamente)
  • 3 cucciai di yogurt greco

Metti tutti gli ingredienti nel frullatore, versa 200 ml di acqua e frulla tutto fino a quando la consistenza non sarà omogenea.

Frullato ai mirtilli

Frullati estivi buoni e leggeri - frullato ai mirtilli
Frullati estivi buoni e leggeri – frullato ai mirtilli
  • 2 manciate abbondanti di mirtilli congelati
  • una manciata di foglie di spinaci giovani
  • ½ avocado (snocciolato e sbucciato)
  • Succo di un limone
  • 1 porzione (30 g) di proteine ​​in polvere gusto vaniglia
  • 250 ml di latte di mandorle

Unire tutti gli ingredienti in un frullatore fino a ottenere una consistenza omogenea.



Frullato all’arancia con carote e zenzero

Frullati estivi buoni e leggeri - frullato di arancia carote e zenzero
Frullati estivi buoni e leggeri – frullato di arancia, carote e zenzero
  • 1 banana matura (tagliata a pezzi grandi)
  • 1 carota grande (sbucciata e tagliata a pezzi)
  • Pezzo di radice di zenzero (sbucciata e tritata grossolanamente)
  • Un grosso pizzico di pepe di Cayenna
  • 250 ml di succo d’arancia

Frullare tutti gli ingredienti in un frullatore fino a ottenere una consistenza omogenea. Servire con sopra un po’ di pepe di Caienna.

Frullato di kiwi, mango e carota

Frullati estivi buoni e leggeri - frullato di kiwi e mango
Frullati estivi buoni e leggeri – frullato di kiwi, carota e mango
  • 1 tazza di succo di carota
  • 1 tazza di mango, tagliato a pezzi
  • 2 kiwi

Tagliare il kiwi e il mango a cubetti, mettere la frutta nel frullatore e versarvi sopra il succo di carota. Mescolare la frutta fino ad ottenere una crema omogenea e versarla nei bicchieri.

Frullato di more

Frullato di more
Frullato di more
  • 3 tazze di more
  • 1,5 tazze di ghiaccio
  • mezzo bicchiere di latte di cocco
  • 2 cucchiaini di cucco di lime
  • 1 cucchiaio di miele

Mettere il latte di cocco, il miele, le more, il succo di lime e il ghiaccio in un frullatore e mescolare fino a ottenere una consistenza omogenea. Guarnire il frullato con more o gambi di menta.

Forse potrebbe interessarti anche “10 trucchi per mangiare di meno

Vin brûlé

Ricetta di vin brûlé

Vin brûlé - ricetta
Vin Brulé

Qual è la tipica bevanda calda Natalizia? Certamente vin brûlé. Vi proponiamo una ricetta semplice che potete fare da soli in casa per le feste natalizie. Tempo di preparazione – circa trenta minuti.

Ingredienti

  • 1 l di vino rosso corposo;
  • Mezza arancia piccola;
  • Mezzo limone;
  • 1 piccola mela rossa;
  • Mezza noce moscata grattugiata;

ESECUZIONE FACILE

TEMPO PREPARAZIONE 10 min

TEMPO COTTURA 15 min

PORZIONI 4 – 6



Vin brûlé è una bevanda antichissima e ha molte proprietà benefiche. La gradazione alcolica è bassa perché la bevanda viene bollita, ed è quindi adatta a tutti quelli che vogliono assaporare questa bevanda durante le Feste di Natale e le fredde serate d’inverno.

La ricetta originale risale ai tempi di Antica Roma e ai tempi si trattava di una miscela di vino, miele, pepe, foglie di nardo, zafferano e datteri, più qualche erba officinale. Il tutto veniva fatto bollire, per poi essere offerto a fine pasto, come dessert. La ricetta col tempo ha subito le modifiche, per poi arrivare fino ai giorni nostri. Il vin brûlé come lo beviamo oggi ci arriva dalla tradizione nordica, e quindi dalle terre scandinave e germaniche. Generalmente Vin brûlé viene fatto con il vino rosso, ma c’è chi usa anche il bianco. Noi vi proponiamo la classica ricetta con il vino rosso.

Preparazione

  1. Iniziate la preparazione dividendo a metà l’arancia e il limone e tagliate a spicchi la mela.
  2. In un pentolino versate il vino aggiungendo tutti gli altri ingredienti (arancia, limone, mela, noce moscata grattugiata, chiodi di garofano, anice stellato, cannella e zucchero).
Vin brûlé - ricetta semplice
Vin brulé
  1. Ponete sul fuoco e portate all’ebollizione, quindi abbassate la fiamma a fate cuocere a fuoco lento per almeno 15 minuti.
  2. Versate il Vin brûlé in bicchieri o tazze resistenti al calore e servite ben caldo.

Leggi anche “Come creare un’atmosfera Natalizia in casa